Home Recording

Tutto sul Canto

Home Recording

Gennaio 5, 2019 Home recording 0

 

Vorresti registrare a casa una buona demo ma non sai come fare? Scopri tutto ciò che ti serve qui!

Prima di tutto assicurati di avere a disposizione: un computer, una scheda audio, un microfono a condensatore e delle cuffie.

Su Strumentimusicali.net puoi trovare ottime offerte sull’home recording!

In questo articolo cercheremo di spiegare le basi della registrazione fai-da-te ovvero dell’home recording e i vantaggi dell’essere il produttore di se stessi.

Una volta acquistato il materiale dovrai installare un programma sul tuo computer.
Ci sono tantissimi software a disposizione per l’home recording sia per Mac che per Windows. Vediamo quali sono i migliori dal punto di vista della semplicità d’utilizzo.
Garage Band per Mac e Ipad è un software (app) intuitivo, economico di facile utilizzo e anche divertente, limitato forse ma efficace per chi intende cominciare.

Audacity per Windows è un software gratuito e utile per cominciare.

Se vuoi passare a software avanzati e professionali non hai molte scelte! Logic Pro per Mac un programma di registrazione ed editing professionale e Cubase o ProTools per Windows. Valuta bene prima di spendere se una volta installato il programma e i plug-in sarai in grado di utilizzarlo. Se sei alle prime armi il consiglio è di usare delle risorse gratuite come quelle sopracitate per evitare inutili frustrazioni. Successivamente potrai segnarti ad un corso di home recording per imparare tutto ciò che ti serve sapere su questi programmi e il loro utilizzo.

C’è di buono che a casa puoi rilassarti e provare – e riprovare. Puoi sperimentare e commettere errori: fare errori è il modo migliore per imparare! Tutto ciò non è possibile in uno studio professionale dove tempo e denaro corrono veloci.

Tuttavia, quando ti trovi in ​​un ambiente professionale e specialmente se lavori con un buon ingegnere del suono o produttore, imparerai lezioni preziose.

E’ importante sviluppare un buon orecchio. Durante le sessioni di Home Recording si può facilmente perdere il senso di ciò che è effettivamente buono e ciò che non lo è. Talvolta non ci si rende conto che ciò che si è prodotto è piuttosto caotico e sporco.

Quindi, prenditi il ​​tempo di allontanarti da un progetto e tornare su di esso più avanti. Ricorda che L’home recording è un modo per imparare di più sulla propria arte, una maniera di allenarsi, familiarizzare con la voce registrata! Cantare per registrare è diverso dal cantare live! Occorre conoscere le tecniche microfoniche e come rendere un brano in modo pulito senza sporcature e imperfezioni o bad editing.

Se desideri maggiori informazioni sul materiale di base da acquistare per mettere su un piccolo Home Studio, se vuoi partecipare a un corso di home recording, se ancora hai bisogno di registrare una demo scrivi a: sonamomusic@gmail.com

Forse potrebbe interessarti anche la pagina PROFESSIONE CORISTA: Scopri come diventare un/una corista professionista.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *